MASTER ANNUALE DI II LIVELLO

BIOLOGIA E BIOTECNOLOGIE DELLA RIPRODUZIONE: DALLA RICERCA ALLA CLINICA

BIOLOGIA E BIOTECNOLOGIE DELLA RIPRODUZIONE: DALLA RICERCA ALLA CLINICA

SEDE DIDATTICA E AMMINISTRATIVA

A chi è indirizzato?
Biologi, Biotecnologi, Veterinari, Bioingegneri
Come si accede?
Laurea Magistrale o a ciclo unico
Quanto costa?
€ 3.400

OBIETTIVI FORMATIVI

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha definito l’infertilità una patologia che affligge il 15% delle coppie in età riproduttiva (60.000 nuovi casi all’anno in Italia). A queste si aggiungono i pazienti oncologici in età fertile (8.000 all’anno in Italia), sia uomini che donne, sottoposti a trattamenti gonadatossici che possono causare infertilità. Il Master Universitario ha lo scopo di fornire solide competenze nel campo dell’embriologia e della medicina della riproduzione clinica e sperimentale e delle scienze bioinformatiche e bioingegneristiche a esse applicate.

L’impronta del Master non è solo accademica o clinica, ma anche votata a formare professionisti orientati a svolgere la loro professione nelle aziende direttamente o indirettamente afferenti alla PMA.

Il Master sarà aperto ad un massimo di 15 studenti e contemplerà una forte componente applicativa tramite Tirocini (500 ore) anche presso aziende che lavorano nel campo della PMA in Italia o all’Estero.

ORDINAMENTO DIDATTICO

CALENDARIO DIDATTICO E DEI TIROCINI

  • La lingua ufficiale del Master è l’italiano, ma saranno previste anche lezioni in inglese.
  • Il programma prevede corsi frontali nei week-end, sia in presenza che online, e alcuni seminari infrasettimanali in streaming aperti anche al pubblico.
  • Sono previste una settimana di frequenza presso il laboratorio di Biologia dello Sviluppo (Università di Pavia) e una settimana presso uno dei Centri GeneraLife sul territorio nazionale.
  • Il tirocinio in azienda finalizzato alla produzione dell’elaborato di tesi si svolgerà al termine delle lezioni.

Organizzazione dettagliata dei moduli di insegnamento

Calendario dettagliato delle lezioni e dei tirocini

MODALITÀ E REQUISITI DI AMMISSIONE

 

Il Master è indirizzato ai laureati provenienti dalle discipline scientifiche nell’ambito 

della biologia, biotecnologie, veterinaria e bioingegneria. 

L’ammissione è soggetta ai requisiti e alle modalità descritte nel bando.

 

Quali sbocchi professionali?

Secondo il registro della procreazione medicalmente assistita (PMA) dell’European Society of Human Reproduction and Embryology e dell’Istituto Superiore di Sanità, in Europa sono attive oltre 1.300 cliniche di PMA, di cui 300 nella sola Italia.
Negli USA un bambino su 60 nasce grazie alle tecniche di PMA; in Danimarca, Israele e Giappone uno su 25.
Nel mondo sono più di 70 le aziende farmaceutiche e tecnologiche operanti direttamente nell’ambito della medicina della riproduzione.
 

Gli sbocchi professionali si collocheranno principalmente nell’ambito della medicina della riproduzione umana e veterinaria in ambito clinico, gestionale, sperimentale e produttivo. In particolare, gli studenti potranno svolgere le seguenti attività lavorative:

• presso cliniche di Procreazione Medicalmente Assistita;
• consulenza clinica;
• Specialist per la mediazione tra Enti pubblici e privati e   
  cliniche di PMA;
• Medical Science Liaison, Medical Advisor e Patient’s 
  Advocacy.
SOCIETÀ SCIENTIFICHE ED ENTI PATROCINANTI

Il patrocinio da parte di altri enti e società scientifiche è in via di definizione.

realizzato con il contributo non condizionante di:

La sponsorizzazione da parte di altre aziende è in via di definizione.

Per info

E ISCRIZIONI:

    CONTATTACI

    Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Reg. UE 2016/679 per la finalità di richiesta informazioni.

    * Required

    Referenti:

    Prof. Maurizio Zuccotti (UniPV)

    Dr. Danilo Cimadomo (GeneraLife)

    Sede Didattica:

    Dipartimento di Biologia e Biotecnologie

    “Lazzaro Spallanzani” via Adolfo Ferrata, 9, 27100, Pavia